La mauvaise nouvelle
Diritti dei disabili sul lavoro : Italia a rischio sanzione

L’Italia rischia di essere giudicata inadempiente nei confronti della sentenza del luglio 2013 della Corte di giustizia sull’inquadramento lavorativo dei disabili. Secondo quanto riferito da un funzionario europeo, la Commissione europea sta valutando la legge 99 del 9 agosto 2013 con lui il governo italiano recepiva le disposizioni della sentenza della Corte europea ; qualora Bruxelles ritenesse insufficiente la normativa italiana, si prospetterebbe per l’Italia la possibilità di sanzioni economiche e di un ulteriore chiamata dinanzi alla Corte di giustizia europea per violazione dei trattati. A denunciare l’inadempienza dell’Italia in Europa è stato un giovane disabile abruzzese, Lorenzo Torto, il quale, dopo aver inviato al PE una petizione per chiedere un maggiore impegno dell’Italia a favore dell’inserimento lavorativo dei disabili, ha nuovamente ribadito la lentezza e l’inefficacia con cui l’esecutivo italiano sta recependo la direttiva europea.


Espace réactions ()

Altre settimane

28 marzo 2014
24 gennaio 2014
8 dicembre 2013
27 ottobre 2013
17 settembre 2013
24 luglio 2013
23 giugno 2013
13 maggio 2013
6 aprile 2013
19 marzo 2013
semaines precedentes
Ils nous tweetent
Facebook
Politica
Economia
Società e media
Sviluppo sostenibile
Affari interni
Affari esteri
Istituzioni e Bruxelles
Italia
UE 28
L’altra Europa
Mondo
© Groupe Euros du Village 2010 | Note legali | Sito realizzato con SPIP | Relizzazione tecnica e design : Media Animation & Euros du Village France